martedì 27 febbraio 2018

Sono sempre io




Canossa (Reggio Emilia), febbraio 2018
Lettura di bordo: Sono sempre io
Autore: Jojo Moyes
Casa Editrice: Mondadori


Lou Clark è tornata.
Dopo aver versato fiumi di lacrime con Io prima di te e aver considerato una mera azione commerciale Dopo di te ho intrapreso la lettura di Sono sempre io con un piglio un po’ scettico e credo di aver sottovalutato la cara Louisa o meglio il legame tra lei e Jojo Moyes.
A questo punto il secondo capitolo della serie non mi resta che considerarlo una tappa di passaggio. Avete presente quando impostate il navigatore e questo vi chiede se è una tappa o una nuova destinazione? Bèh Dopo di te è decisamente una tappa mentre Sono sempre io la nuova destinazione.

Lou ne ha passate davvero tante nella sua giovane vita e in questo ultimo capitolo scopre finalmente se stessa e la persona che vuole davvero essere. Ci mette un po’ a fare chiarezza nella sua mente, fa fatica a distaccarsi da quel tipo di persona che si adegua agli altri cercando in qualche modo di passare inosservata, di confondersi nella massa, ma lo fa e anche qui è Will a darle la spinta finale. Il consiglio decisivo.
È bello ritrovarlo anche in questo passaggio della vita di Lou, ovviamente non in carne e ossa ma comunque presente nel suo cuore e spesso nella sua mente.
Jojo Moyes ci fa assistere alla crescita definitiva di Lou, la costringe a prendere delle decisioni drastiche, sofferte, ma si sa che “non tutto il male viene per nuocere”.
Lasciatevi trascinare dalla sua abile penna per le vie di New York.
A presto!
Georgia

Dove acquistare: Sono sempre io
Contatta l'autrice : Jojo Moyes 

Nessun commento:

Posta un commento